comprare casa al mare

Comprare una seconda casa in cui trascorrere le vacanze è il sogno di molti. Ecco dei consigli indispensabili per fare l’investimento giusto.

Avere a disposizione una casa vacanze significa poter staccare la spina per qualche periodo nel corso dell’anno in un posto che ci piace, godendosi un po’ di relax in un’atmosfera al 100% privata e personale.

Le zone costiere sono tra le più ambìte da chi cerca un immobile da trasformare nel proprio angolo di paradiso; non è un mistero che il mare con i suoi colori e i suoi profumi riesca a far innamorare chiunque.

Ne sono una prova i numerosi clienti che si rivolgono alla nostra Agenzia Immobiliare Casa In  per trovare la casa perfetta per loro a due passi dal mare a Tirrenia, Marina di Pisa o Calambrone.

Inoltre, come vedremo nel corso di questo articolo, comprare una casa al mare può essere la scelta giusta non solo per avere un luogo garantito in cui trascorrere le vacanze, ma anche per intraprendere un investimento immobiliare di successo.

1.Conosci bene la zona?

Hai trovato una casa che ti piace molto e che con le sue caratteristiche sembra rispondere a tutte le tue esigenze? Bene, ma non basta.

Prima di lanciarsi nell’acquisto di un immobile è necessario tenere conto anche di altri elementi, primo tra tutti la zona in cui si trova il bene.

Valuta il contesto in cui è inserito, la distanza rispetto al tuo luogo di residenza, se è ben collegato ai principali servizi, cerca di conoscere pregi, comodità e difetti della zona.

2.Quanto deve essere grande la casa?

Ovviamente le dimensioni della casa dipenderanno dalle tue necessità, dal numero di persone che intendi ospitare tra quelle mura e dal budget che vuoi investire.

In genere è bene optare per un immobile confortevole ma non troppo grande: se le dimensioni sono contenute ci saranno meno costi da sostenere e ti sarà sufficiente scegliere un arredamento semplice e funzionale per godere appieno ogni ambiente.

3.Hai considerato tutti i costi?

Nel valutare la convenienza d’acquisto di una seconda casa, così come quando si compra l’abitazione principale, per non avere brutte sorprese è bene calcolare accuratamente le spese che si dovranno affrontare.

Non ci riferiamo solo al prezzo dell’immobile, ma anche alle relative tasse e ai costi di gestione della casa. Tra questi ultimi sono da includere le spese condominiali (se si tratta di un appartamento in un condominio), quelle di manutenzione ordinaria e straordinaria e i consumi.

È proprio in virtù di queste spese che molte persone che decidono di comprare una casa al mare ma sanno che potranno usarla solo poche volte l’anno scelgono anche di affittarla per brevi periodi, in modo da ottenere un ritorno economico costante nel tempo.

Se saprai scegliere la zona e l’immobile giusto, la tua casa vacanze sarà di certo un investimento redditizio.

Rivolgendoti ad un’agenzia qualificata attiva sul territorio sicuramente potrai avere tutte le informazioni che ti servono sulla zona in cui intendi acquistare e indicazioni utili sugli immobili che potrebbero fare al caso tuo.

In più il tuo agente immobiliare ti aiuterà a pianificare le spese legate all’acquisto e alla gestione della seconda casa in modo che tu possa considerare costi e benefici della tua operazione immobiliare.

Se poi intendi comprare una casa al mare come investimento, il lavoro di un professionista del settore ti sarà indispensabile non solo nella compravendita, ma anche per trovare gli inquilini interessati al tuo appartamento e per gestire le locazioni.

Vuoi maggiori informazioni? Non esitare a chiamarci per una consulenza!

Agenzia Immobiliare Casa In

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *